16 febbraio 2015

Frappe, chiacchiere, lattughe, cenci, intrigoni.......e stelle filanti.

stelle filanti

Terzo Carnevale in boutique e terza ricetta delle chiacchiere, lattughe,bugie,  intrigoni........e così via.
Stavolta io e cuochetta abbiamo provato una ricettina facile facile che ci ha colpite per l'aroma d'arance che proponeva come alternativa al classico sentore di vino o marsala. 
La nostra ulteriore alternativa personale è stata quella di provare a formare anche le stelle filanti e rendere ancora più allegro il nostro bel vassoio di fritti di Carnevale. Le stelle filanti si ottengono facilmente avvolgendo un nastro di sfoglia della larghezza di circa 1 cm intorno ad un cilindro d'acciaio, di quelli usati per fare i cannoli, e friggendo tutto insieme. Il cilindro si sfila facilmente dopo la cottura.
Mi raccomando tirate una sfoglia sottile se volete delle chiacchiere leggere, friabilissime e con tante bolle. 
P.s. ....noi siamo di nuovo in cucina a friggere chiacchiere, erano troppo buone per mangiarne una sola volta e fino a domani siamo ancora in tempo!
Buon Carnevale a tutti!!!

stelle filanti

Chiacchiere, frappe, intrigoni, bugie.......e stelle filanti

Per un vassoio pieno di chiacchiere
liberamente ispirate da "La cucina Italiana" febbraio 2012

Ingredienti:
270g di farina 00
40g di zucchero a velo
25 g di liquore all'arancia
20 g di burro morbido
2 uova
il succo e scorza grattugiata di 1/2 arancia
1 pizzico di sale

Preparazione:
Mettete tutti gli ingredienti in una ciotola e impastate. Potete farlo a mano oppure usando delle fruste elettriche o planetaria. Quando otterrete un panetto liscio e ben amalgamato copritelo con pellicola alimentare e lasciate riposare per un ora circa, non in frigo.
Poi stendete la pasta, anche in questo caso potete usare il mattarello e stenderla a mano oppure come abbiamo fatto noi la macchina per la sfoglia. Lo spessore delle chiacchiere va un pò secondo il proprio gusto, a noi piacciono molto friabili quindi stendiamo la sfoglia molto sottile, penultima tacca e poi una tirata di mattarello.
Ritagliate dei rettangoli della lunghezza di minimo 20 cm e larghi circa 4, fate una piccola  incisione al centro e rigirate un lembo della sfoglia all'interno.
Friggete in abbondante olio a 170°, cuociono in un minuto circa, rigiratele e fate attenzione che rimangano belle dorate e non troppo cotte.

stelle filanti




10 febbraio 2015

Ciambelline al forno multicolori


Pochissimi giorni a Carnevale e la rete impazza di dolci fritti tipici di questa ricorrenza, ogni anno si sperimenta qualcosa di nuovo anche nella mia boutique. Fatte le solite chiacchiere e castagnole, che ci piacciono sempre un sacco, oggi vi lascio la ricette delle ciambelline multicolori da forno.
Così colorate fanno Carnevale ed allegria senza alcun dubbio, sono perfette per le feste dei bambini, da portare a scuola e mangiare tutti insieme. E la sorpresa sarà doppia quando addentadole si vedranno tutti quei meravigliosi colori. E poi non sono fritte quindi ce ne possiamo permettere qualcuna in più e questo è un punto a loro favore, no? :)
Anche questa ricetta la trovate nell'ultimo numero di Taste&More Magazine, assieme a tante altre ricette da gustare prima con gli occhi e poi con la gola. Un numero bellissimo e non lo dico perché sono di parte ma davvero perché il livello qualitativo della rivista è davvero fonte di orgoglio per tutte noi che ne facciamo parte.


Ciambelline al forno multicolori 



Ingredienti per 12 ciambelline


125 g di farina
60 ml di latte intero
60 ml di yogurt bianco
65 g di zucchero semolato
1 uovo medio (60g)
30 g di burro a temperatura ambiente
1 cucchiaino di lievito per dolci
½ cucchiaino di bicarbonato
Noce moscata
Colorante alimentare rosa, azzurro, giallo (meglio se in polvere)
Confettini colorati

Ghiaccia all’acqua

Ingredienti:
100 g di zucchero a velo
2 cucchiai di acqua circa.
Mettete lo zucchero a velo in una ciotolina e unite 2 cucchiai di acqua. Mescolate e controllate se serve aggiungere altra acqua, la consistenza giusta è quasi cremosa e non liquida.


Preparazione

Setacciate la farina con il lievito ed il bicarbonato, mettete in una ciotola e aggiungete lo zucchero, mescolate.
In un altro contenitore mettete gli ingredienti liquidi, il latte, lo yogurt e l’uovo, mescolate con delle fruste elettriche per amalgamate.
A questo punto versate i liquidi nella ciotola della farina, aggiungete una grattata di noce moscata e frullate tutto solo per amalgamare, mescolare troppo renderebbe le ciambelline poco soffici.
Unite in ultimo il burro morbido poco alla volta, mescolando. 
Dividete l’impasto in tre parti uguali e unite un po’ di colorante fino a raggiungere il colore desiderato, poi riempite degli stampini per ciambelle in silicone alternando i colori.
Infornate a 180° per 12 minuti circa.
Lasciate intiepidire, sformate e spennellate la superficie con la glassa all’acqua e spolverate con confettini colorati.


E adesso una bella novità, vi informo che è attivo il primo contest di Taste&More Magazine, qui troverete tutte le info per partecipare.
E' un contest che metterà alla prova la creatività e le doti artistiche di noi foodbloggers, oltre che le capacità culinarie, e i vincitori parteciperanno al prossimo numero della rivista! Su su mani in pasta!



06 febbraio 2015

Oreo cheesecake al cioccolato bianco


Ma che fatica  fa questa boutique a sfornare buoni dolcetti ultimamente! Non si sarà mica messa a dieta post-festività??? E …..magari!  Mi farebbe solo bene mettermi a stecchetto per qualche mese ma per il momento non se ne parla proprio!  Golosità batte costanza 3 a 0.
Diciamo che le mie vetrine sono rimaste chiuse per pensieri in corso (
Capita no? Una bella pausa, ritmi lenti e nessun obbligo e scadenza…..a chi non piace?
Chi ha un blog lo sa benissimo che oltre a dare grandissime soddisfazioni  comporta anche tanto lavoro, tempo da dedicare , impegno e non è affatto facile tenere i ritmi, il passo giusto. 
Io ogni tanto rallento, mi prendo una boccata di sano riposo e poi riparto, senza sensi di colpa come succedeva qualche tempo fa, solo con la consapevolezza che seguire i propri tempi  e le proprie emozioni è molto più gratificante che correre dietro ad un post da fare ad ogni costo.

Oggi faccio capolino dal mio letargo con un dolce che avevo in mente di fare da tanto, e no niente fritti carnevaleschi per il momento ma una deliziosa cheesecake al cioccolato bianco e oreo!
Il risultato è un dolce cremosissimo e goloso, il sapore deciso degli oreo è perfetto con la dolcezza del ripieno al cioccolato bianco.  Non posso che dire : fantastico.

Oreo cheesecake al cioccolato bianco


Per una tortiera di 20 cm diametro

Ingredienti:
250 g di biscotti oreo
80 g di burro fuso
300 g di cioccolato bianco
400 g di philadelphia o formaggio tipo quark
3 uova medie
150 g di panna acida oppure yougurt greco intero
Riccioli di cioccolato per decorare


Preparazione
Prendete una tortiera di diametro 20 con bordo amovibile,
Staccate  gli oreo e con la lama di un coltello tirate via la cremina bianca che li farcisce e mettetela in una ciotola, mettete invece i biscotti nel frullatore e e riduceteli in briciole. Tenetene da parte qualcuno che servirà per il bordo della cheesecake. Mettete i biscotti in una boule e unitevi il burro fuso, mescolate bene.
Versate il composto  nella tortiera,  premete e livellate bene per creare la base, deve essere ben compatto perche' non si sbricioli, poi mettete in frigo almeno per 30 minuti.
Preriscaldate il forno a 160°. Sciogliete il cioccolato bianco a bagno maria oppure al microonde e in quest'ultimo caso non superate mai i 450 w altrimenti potrebbe bruciare, mescolate fino a che diventi un composto liscio ed omogeneo e lasciate intiepidire.
Con delle fruste elettriche montate leggermente  la philadelphia e la cremina degli oreo giusto il tempo di ammorbidirla poi aggiungeteci le uova e mescolate fino ad ottenere un composto omogeneo. Aggiungete la panna acida oppure lo yogurt greco al quale avete aggiunto qualche goccia di limone,  i semi di vaniglia, infine il cioccolato fuso ormai tiepido e mescolate fino ad ottenere un composto omogeneo.
Con i biscotti tenuti da parte foderate il bordo della tortiera e versate poi dentro il composto di formaggio e cioccolato e infornate per circa 45 minuti. 
Spegnete il forno e lasciate il dolce dentro ancora per una decina di minuti con  la porta  semi-aperta. Poi toglietelo dal forno e lasciatelo raffreddare del tutto,  riponetelo  almeno 2 ore in frigo, se ci sta tutta la notte è meglio. Prima di servire decoratelo con riccioli, granelle e gocce di cioccolato.




Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...